Pulizia Scambiatore a Roma

Tra i nostri servizi rientra la pulizia dello scambiatore caldaia in caso di presenza di calcare. Abitualmente, infatti, ci occupiamo di manutenzione ordinaria della caldaia per cui, quando rileviamo presenza di calcare, ogni nostro tecnico può svlgere una pulizia mirata per eliminare ogni occlusione dallo scambiatore

pulizia scambiatore calcare caldaia

Tra i nostri servizi rientra la pulizia dello scambiatore caldaia in caso di presenza di calcare. Abitualmente, infatti, ci occupiamo di manutenzione ordinaria della caldaia a Roma per cui, quando rileviamo presenza di calcare, ogni nostro tecnico può svolgere una pulizia mirata per eliminare ogni occlusione dallo scambiatore ed eliminare le anomalie sull’erogazione di acqua calda.

Calcare nella caldaia? Rimedia con la pulizia scambiatore

L’accumulo di calcare nella caldaia è un problema davvero molto diffuso a Roma a causa della durezza dell’acqua. Ciò comporta frequenti occlusioni dello scambiatore e delle varie componenti che gestiscono il flusso di acqua. Quando il calcare si accumula va a ridurre il flusso idrico e questo comporta maggiori consumi di gas per il riscaldamento e la fornitura di acqua calda.

Una caldaia aggredita dal calcare può arrivare a consumare fino al 30% di energia in più oltre a subire un invecchiamento precoce: quando in fase di manutenzione ci accertiamo della presenza di occlusioni, innanzitutto la evidenziamo a livello dello scambiatore. Il primo consiglio che ogni nostro tecnico da è quello di pulire lo scambiatore.

Si tratta di un intervento straordinario, non di manutenzione ordinaria, ma saremo ben disponibili ad informarvi sulle modalità di svolgimento dell’operazione e sul preventivo specifico per svolgerla sulla vostra caldaia.

Come si svolge la pulizia scambiatore della caldaia

Prestate attenzione affinché chiunque vi proponga di eseguire l’operazione sulla vostra caldaia segua l’iter corretto e più sicuro. Lo scambiatore, infatti,deve essere pulito con prodotti specifici che hanno potere corrosivo e attraverso l’impiego di strumentazione adatta. Il tecnico che interverrà, come descritto dai nostri esperti, deve sapere come operare per evitare che vengano danneggiate superfici o altre componenti della caldaia.

La strumentazione impiegata pompa un liquido dentro lo scambiatore: il ciclo si ripete più volte fino a quando viene ripristinato il corretto flusso (pressione in uscita) e le ostruzioni sono state completamente rimosse.

Calcare Caldaia: quali sono le soluzioni per evitare l’accumulo?

Innanzitutto dovete far verificare che lo scambiatore della caldaia sia intatto; all’interno dello scambiatore, infatti,il passaggio dell’acqua potabile deve essere separato e distinto da quello dell’acqua riscaldata dalla caldaia. Se i due passaggi vengono a contatto, si incentiva la formazione di calcare.

Altra soluzione consiste nel farsi installare un dosatore di polifosfati, cioè sali anticalcare, dopo aver eseguito il test della durezza dell’acqua, oppure un decalcificante liquido all’ingresso della tubazione di alimentazione idrica della caldaia stessa.

Nel caso invece di caldaie del tipo “con bollitore”, all’interno del bollitore è installato un “anodo di magnesio”, una specie di asta in magnesio che aiuta ad impedire le incrostazioni di calcare. L’anodo va verificato e sostituito, come indicato dalle istruzioni della caldaia, effettuando controlli periodici.

A disposizione per la pulizia dello scambiatore caldaia

In caso di funzionamento anomalo della vostra caldaia, per richiesta di assistenza e manutenzione contattate il nostro supporto tecnico: basta una chiamata al nostro numero verde per richiedere l’intervento dei nostri tecnici specializzati. L’intervento è garantito al vostro domicilio entro 48 ore dalla vostra chiamata.

Potrebbero esserti utili anche:

Menu